Il fiore ha come un miele
Che inebria l'aria; un suo vapor che bagna
L'anima d'un oblìo dolce e crudele.

(tratto da Digitale Purpurea, Giovanni Pascoli)

View Slideshow

Gallery