S.P.Q.R. Quell’esse, pe, ccu, erre, inarberate Sur portone de guasi oggni palazzo, Quelle sò cquattro lettere der cazzo, Che nun vonno dì ggnente, compitate. M’aricordo però cche dda regazzo, Cuanno leggevo a fforza de frustate, Me le trovavo sempre appiccicate Drent’in dell’abbeccé ttutte in un mazzo.

Un giorno arfine me te venne l’estro De dimannanne un po’ la spiegazzione A ddon Furgenzio ch’era er mi’ maestro. Ecco che mm’arispose don Furgenzio: “Ste lettre vonno dì, ssor zomarone, Soli preti qui rreggneno: e ssilenzio.” ( Gioacchino Belli )
morning trip

morning trip

17 April 2013
Alcuni scatti dalla bicicletta mentre mi...

Pista ciclabile Tiberina

Pista ciclabile Tiberina

19 October 2012
Alcune foto fatte durante il tragitto per...

via Cristoforo Colombo
via Cristoforo Colombo
Parco Malocello
Leroy Merlin a Porta di Roma
ΓΝΩΘΙ ΣΑΥΤΟΝ
Pini sopra il centro Euclide
La lupa che allatta Romolo e Remo
Fontana del Maderno
Il Vittoriano
Gazometro e cavalcaferrovia in costruzione
Campagna nella città nella tenuta di Tor Marancia
Cavaliere
la Torre delle Vigne
Jogging sulla ciclabile
il Gazometro da Lungotevere dei Papareschi




Not yet rated