S.P.Q.R. Quell’esse, pe, ccu, erre, inarberate Sur portone de guasi oggni palazzo, Quelle sò cquattro lettere der cazzo, Che nun vonno dì ggnente, compitate. M’aricordo però cche dda regazzo, Cuanno leggevo a fforza de frustate, Me le trovavo sempre appiccicate Drent’in dell’abbeccé ttutte in un mazzo.

Un giorno arfine me te venne l’estro De dimannanne un po’ la spiegazzione A ddon Furgenzio ch’era er mi’ maestro. Ecco che mm’arispose don Furgenzio: “Ste lettre vonno dì, ssor zomarone, Soli preti qui rreggneno: e ssilenzio.” ( Gioacchino Belli )
Stazione Ostiense
Via Francesco Negri e il gazometro
Edificio ex Mercati Generali
Nuove costruzioni
La Piramide Cestia
Mura romane
Giustiniano Imperatore
Roma si prepara alla beatificazione di Giovanni Paolo II
Il ponte di ferro
Il Tevere dal ponte di ferro
Il gazometro dal ponte di Ferro
Albero, edificio
Edificio
Facciata di un vecchio palazzo
Lavori nuovo cavalcavia su circonvallazione ostiense alla Garbatella
pilone centrale del cavalcaferrovia
Volti
Urban Sunset
vista dalla tenuta di Tor Marancia
Parco di Tor Marancia - ingresso da via dei Numisi



View Slideshow

Not yet rated