S.P.Q.R. Quell’esse, pe, ccu, erre, inarberate Sur portone de guasi oggni palazzo, Quelle sò cquattro lettere der cazzo, Che nun vonno dì ggnente, compitate. M’aricordo però cche dda regazzo, Cuanno leggevo a fforza de frustate, Me le trovavo sempre appiccicate Drent’in dell’abbeccé ttutte in un mazzo.

Un giorno arfine me te venne l’estro De dimannanne un po’ la spiegazzione A ddon Furgenzio ch’era er mi’ maestro. Ecco che mm’arispose don Furgenzio: “Ste lettre vonno dì, ssor zomarone, Soli preti qui rreggneno: e ssilenzio.” ( Gioacchino Belli )
Parco Scott
Scalette
Pannello informativo sul GRA
lampioni-sul-gra
GRA - uscita 10
il Nuovo Salario visto dalla campagna di Formello
Osservatorio di Monte Mario
Il sole dopo la tempesta
Tramonto dall'ufficio
Palazzo AGI al tramonto
Corte di Cassazione
Panchina
Assemblaggio gru
Ponte Milvio - HDR
Statua a Ponte Milvio
Effige Papa Callisto III -  Ponte Milvio
Ponte Milvio - HDR
Ponte Flaminio da Ponte Milvio - HDR
Finestra
La lupa che allatta Romolo e Remo - simbolo di Roma



View Slideshow

Not yet rated